San Vincenzo: Adozioni a distanza sulle ali della speranza.

San Vincenzo: Adozioni a distanza sulle ali della speranza.

Download PDF

La nuova campagna di adozioni a distanza del settore Solidarietà e Gemellaggi della Società di San Vincenzo De Paoli

Accompagnare le famiglie in difficoltà con aiuti materiali e amicizia, in un percorso inclusivo finalizzato ad uscire dalle condizioni di povertà. E’ questo l’operato del volontario vincenziano che, in Italia ed in tutto il mondo, affianca chi è più debole. Ed un settore di eccellenza della Società di San Vincenzo De Paoli è proprio quello delle adozioni a distanza.

Con la visita del Presidente Nazionale, il dott. Antonio Gianfico, alla sede di Vicenza, è stata lanciata la nuova campagna di adozioni a distanza del settore Solidarietà e Gemellaggi. Lo staff opera in oltre settanta Paesi di Africa, Asia, America Latina, offrendo la possibilità a oltre 4500 bambini e ragazzi di andare a scuola con la prospettiva di un futuro meno difficile. L’intervento però non si ferma al solo sostegno scolastico del bambino, ma viene esteso a tutta la famiglia, che viene seguita ed accompagnata con tutti gli  strumenti necessari ad uscire dalla situazione di emergenza.

San Vincenzo: Adozioni a distanza sulle ali della speranza.

L’adottato può essere un neonato che è stato abbandonato sulle strade del Bangladesh, o lasciato per le vie di una delle grandi metropoli dell’America Latina. Può essere un bimbo cieco, o sordomuto, o paralitico, od anche un vivace bambino che corre su una strada piena di sassi, con tanto vuoto nel cuore da riempire con un po’ d’amore. Il più delle volte l’adottato è un bambino “normale” con mamma, papà, fratelli e sorelle. Un bimbo che non solo non può pagarsi gli  studi, ma non può neppure acquistare i vestiti e le scarpe che gli servirebbero per andare a scuola.

L’adozione è un aiuto che si offre “da lontano” a chi è povero, privo di tutto. La San Vincenzo opera in loco con volontari propri ed in rete con altre realtà caritative. Per chi dona vedere in fotografia il sorriso di un bambino che impara a leggere e a scrivere, che mangia un po’ di riso, che beve l’acqua fresca e gioca felice, è il grazie più bello che si possa ricevere.

San Vincenzo: Adozioni a distanza sulle ali della speranza.

“Sono felice di essere qui oggi – ha dichiarato il Presidente Antonio Gianfico, in visita a Vicenza il 21 giugno scorso – dove ho potuto incontrare la responsabile, Annunziata Rigon Bagarella, e tutto lo staff di lavoro che è stato riorganizzato e potenziato con il coinvolgimento di nuovi volontari come Elio e Federica che ci accompagneranno in un processo di analisi che ci permetterà di partire con la nuova campagna già ad inizio 2018”.

Per informazioni è possibile telefonare allo 0444/514455

Per le vostre donazioni fiscalmente detraibili:

BANCA PROSSIMA IBAN IT23M0335901600100000018852

Conto Corrente Bancario nr. 18852 Intestato a: Federazione Nazionale Società di San Vincenzo De Paoli Consiglio Nazionale Italiano ONLUS Via G. Ziggiotti, 15 –  36100 VICENZA

Conto Corrente Postale   nr. 00014798367

IBAN IT94F0760111800000014798367

Alessandro Ginotta
Ufficio Stampa
Società di San Vincenzo De Paoli

Vuoi invitarmi nella tua parrocchia?

Alessandro Ginotta
E’ sempre molto bello incontrare gente, poter spezzare la Parola con una lectio, oppure affrontare un tema di attualità alla luce del Vangelo… Parteciperò molto volentieri ed a titolo completamente gratuito ad incontri in Torino e prima cintura. Per trasferimenti più lunghi parliamone:
alessandro.ginotta@labuonaparola.it

Puoi contattarmi così:

Potresti aiutarmi con una piccola donazione?

Perchè donare? Perchè il blog La buona Parola non é finanziato da alcuna istituzione, né ecclesiale né governativa, ma sopravvive soltanto grazie alle donazioni dei lettori. Perciò ho bisogno anche del tuo aiuto per coprire i costi del server, dei servizi e delle attività che svolgo.
Grazie, grazie di cuore!