Ad Artena si (ri)aprono le porte della solidarietà

Artena (Roma) – Il 30 Ottobre p.v. sarà una data da ricordare per la Parrocchia Collegiata-Santo Stefano-Santa Croce, ma anche per tutta la città di Artena.

Con una celebrazione presieduta dal nostro Vescovo Mons. Vincenzo Apicella, sarà inaugurata Casa Ismaele, dopo una serie di lavori di ristrutturazione.

Per chi non lo sapesse, Casa Ismaele è una casa di accoglienza in via Giuseppe Garibaldi 1, attigua alla Chiesa del Rosario, che esiste ad Artena dal 2008.

In questi anni ha dato ospitalità a molte persone, che per diversi motivi sono passate per il nostro paese, dove, in un clima di solidarietà, hanno potuto riorganizzare la loro vita, fatta spesso di storie travagliate.

Da quasi tre anni Casa Ismaele è diventata un progetto della Caritas parrocchiale, grazie anche alla sensibilità del parroco don Daniele Valenzi, che, raccogliendo l’invito di chi se ne occupava, ha voluto far proprio questo progetto.

In questi mesi sono stati fatti dei lavori di ristrutturazione per dare un’accoglienza dignitosa a quanti chiederanno di essere aiutati, e la riapertura s’inserisce all’interno dell’Anno Santo straordinario della Misericordia.

 

La parola del Signore Gesù che ci dice “Ero forestiero e mi avete accolto…”, in questo tempo scuote le nostre coscienze e ci sprona ad aprire i nostri cuori a quanti fuggono dai loro Paesi a causa di violenze e privazioni, e la città di Artena negli anni si è sempre dimostrato disponibile all’accoglienza e solidarietà verso chi ne ha avuto bisogno.

Il nostro invito è di continuare a mantenere questo spirito anche verso Casa Ismaele facendo sentire a quanti passeranno per essa di far parte di una grande famiglia, e chiunque volesse collaborare in qualsiasi modo può venire il 30 Ottobre e passare una giornata con noi.

Sarà un piacere conoscervi.

Armando Gentili 

ad Artena (ri)aprono le porte della solidarietà

Alessandro Ginotta

Responsabile dell'Ufficio Stampa della Società di San Vincenzo De Paoli, Webmaster Cattolico, scrivo articoli (Spiritualità, Fede e Religione) per alcuni periodici cattolici.