Università e solidarietà: un aiuto per gli studenti in difficoltà

Università e solidarietà: un aiuto per gli studenti in difficoltà

Download PDF

L’Università Europea di Roma ha tra i suoi obiettivi principali la formazione della persona. Una formazione che consenta non solo l’acquisizione di competenze professionali ma che orienti lo studente ad una crescita personale e sviluppi uno spirito di servizio per gli altri.

Con questa ispirazione ogni giovane viene seguito giorno dopo giorno. Ma durante questo percorso può accadere che le situazioni familiari degli studenti mutino e diventino difficili.

Può succedere che eventi drammatici  come lutti, malattie o perdite del lavoro di un genitore rendano difficile proseguire gli studi.

L’Università Europea di Roma non vuole lasciare indietro nessuno.

E’ in questi momenti che entra in azione la solidarietà, perché la generosità è nell’identità di questo ateneo. Non a caso il suo motto è “Vince in bono malum”: un invito a vincere il male con il bene.

Senza un sostegno concreto, i giovani che vivono situazioni di difficoltà rischiano di abbandonare gli studi e di rinunciare ai loro sogni di futuro.

Le donazioni ricevute attraverso il 5 x 1000 servono a sostenere questi studenti in difficoltà.

E’ possibile sottoscrivere la quota del 5 x 1000 sui modelli di dichiarazione dei redditi: CU2017, Mod. 730 2017 o Unico 2017.

Si può firmare nell’apposito riquadro “Finanziamento della ricerca scientifica e della università” inserendo il Codice Fiscale dell’Università Europea di Roma 08447281000

Per ulteriori informazioni:

https://www.universitaeuropeadiroma.it/dona-il-5×1000-a-uer/

Cento giorni con Gesù, Alessandro Ginotta, Tau Editrice

Non un libro da leggere con gli occhi, ma un’esperienza da vivere con il cuore.

Al lettore che sfoglierà questo libro basterà scorrere l'indice per rendersi conto che non si tratta del “solito” commento al Vangelo ma di qualcosa di completamente nuovo per approccio, stile, linguaggio e contenuto. Sai cosa vuole Gesù dalla tua vita? Quante volte ci siamo fatti questa domanda? Perchè la mia preghiera non viene ascoltata? (e perchè non è così). Cento giorni con Gesù è una proposta per aiutarti ad affrontare il futuro in modo migliore, consapevole che nelle difficoltà, ma anche nelle gioie grandi o piccole di ogni giorno, non siamo soli, ma abbiamo al nostro fianco Cristo, che ci sorregge, ci consola, ci perdona, piange con noi e sorride con noi. Perchè vivere bene si può, e con Gesù è meglio!

Vuoi invitarmi nella tua parrocchia?

Alessandro Ginotta
E’ sempre molto bello incontrare gente, poter spezzare la Parola con una lectio, oppure affrontare un tema di attualità alla luce del Vangelo… Parteciperò molto volentieri ed a titolo completamente gratuito ad incontri in Torino e prima cintura. Per trasferimenti più lunghi parliamone:
alessandro.ginotta@labuonaparola.it

Puoi contattarmi così:

Potresti aiutarmi con una piccola donazione?

Perchè donare? Perchè il blog La buona Parola non é finanziato da alcuna istituzione, né ecclesiale né governativa, ma sopravvive soltanto grazie alle donazioni dei lettori. Perciò ho bisogno anche del tuo aiuto per coprire i costi del server, dei servizi e delle attività che svolgo.
Grazie, grazie di cuore!