Vai al contenuto

Non aver paura

Non aver paura

Vuoi cambiare la tua vita? Inizia da qui! Stavano chiusi nel Cenacolo. Avevano paura di quei giudei che avevano messo a morte Cristo. Quando venne all’improvviso ogni cosa cambiò: “dal cielo un fragore, quasi un vento che si abbatte impetuoso, e riempì tutta la casa dove stavano. Apparvero loro lingue come di fuoco…”. Nulla fu più come prima

Il mio in(solito) commento a:
Lo Spirito di verità vi guiderà alla verità tutta intera (Gv 15,26-27; 16,12-15)

Quante volte anche noi restiamo chiusi nel nostro guscio per qualche paura e non troviamo il coraggio di reagire davanti alle tante difficoltà della vita. Eppure abbiamo un dono, un grandissimo dono che ci ha fatto Gesù Risorto: il “doping” del cristiano, una forza imponente che Cristo ci offre e che può davvero, attraverso di noi, cambiare prima la nostra vita e poi il mondo intero, se solo la lasciamo agire. Lo Spirito Santo, il Paraclito, il Consolatore, l’Amore che viene dal cielo e scaccia ogni timore. Anzi, più la notte si farà buia, più quella luce risplenderà (Sal 139/138,12). L’autentico cristiano si distingue per la pace e la gioia che nulla e nessuno può sottrargli (Gv 16,22): l’amore del Padre, che lo avvolge come un mantello (Is 61,10), costituisce la stabilità e la struttura del suo essere. Questo è il dono che abbiamo ricevuto e che, troppo spesso, sottoutilizziamo.

“Non abbiate paura! Aprite, anzi, spalancate le porte a Cristo! Alla sua salvatrice potestà aprite i confini degli stati, i sistemi economici come quelli politici, i vasti campi di cultura, di civiltà, di sviluppo. Non abbiate paura! Cristo sa cosa è dentro l’uomo. Solo lui lo sa!”. Sono le parole con cui il 22 aprile 1978 San Giovanni Paolo II inaugurava il suo pontificato. Una frase che ben descrive l’azione dello Spirito Santo. È già qui con noi, basta permettergli di agire, invocarlo, chiedergli di entrare in noi e abbandonarsi alla sua potenza, lasciando che sia Lui a compiere – dentro di noi – quella rivoluzione che tutti cerchiamo: quando Dio si muove, non possiamo aver paura di muoverci con Lui! Non restare immobile, bloccato dalla tua ansia, perché c’è accanto a te – anzi, dentro di te! – chi ti aiuterà ad affrontarle e sconfiggerla definitivamente, incenerendo ogni male nel fuoco dell’infinito amore che scende da Dio verso di te. Accogli lo Spirito Santo, chiudi gli occhi, dimentica le tue paure e prosegui: Dio desidera liberarti da ogni tua paura!

Lo Spirito Santo è vento, che spalanca le porte del tuo cuore e le apre all’amore del Signore. Lo Spirito Santo è voce che esce dalle tue labbra per proclamare la Parola di Dio. Lo Spirito Santo è fuoco che riscalda il tuo cuore e ti permette di trasmettere il tuo calore a chi ti sta accanto. Lo Spirito Santo è luce, che rischiara il tuo cammino nelle tenebre di questo mondo e rende un po’ più luminoso anche quello di chi ti sta accanto. Lo Spirito Santo è coraggio che ti dà la forza di compiere la tua missione evangelizzatrice. Lo Spirito Santo è scudo contro gli attacchi del demonio. Lo Spirito Santo è amore. Quell’amore che il Padre riversa su di te e tramite il Figlio, albero della vita, scorre come linfa nelle tue vene, dandoti la forza di superare ogni ostacolo.

Dio è con te. L’amore di Dio è con te. Lo Spirito Santo è con te. Ricordalo sempre: abbandonati alla sua potenza e lascialo agire, senza preoccuparti di che cosa dovrai dire o fare. Semplicemente lascia che sia Lui a guidare le tue parole e le tue azioni. La forza salvifica di Dio sarà con te oggi e sempre. Non temere, abbi fede. #Santanotte

Alessandro Ginotta

 

Il dipinto di oggi è: “La Pentecoste”, di Juan Bautista Maíno, 1615, olio su tela, 324×246 cm, Museo del Prado, Madrid

Vuoi ricevere il commento al Vangelo di La buona Parola direttamente nella tua e-mail?

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli via e-mail.

Vuoi ricevere il commento al Vangelo di La buona Parola direttamente nella tua e-mail?

Iscriviti ora alla newsletter: è gratis e potrai cancellarti in ogni momento

Continua a leggere