Comunicare per il dialogo in un mondo che cambia

Incontro con Michele Zanzucchi all’Università Europea di Roma

La società che viviamo è sempre più multiculturale e multireligiosa. Nella vita quotidiana sono tante le occasioni di dialogo con persone provenienti da altri Paesi, che condividono le nostre stesse aspirazioni di pace e di amichevole convivenza.

La comunicazione senza pregiudizi e la cultura dell’incontro costituiscono le basi per costruire un mondo nuovo, in cui il linguaggio da parlare sia sempre più quello dell’accoglienza e del rispetto dell’altro.

Fra le realtà ecclesiali che si sono maggiormente impegnate nel promuovere il dialogo tra diverse religioni e culture c’è il Movimento dei Focolari, fondato da Chiara Lubich nel 1943 e diffuso in 182 nazioni nel mondo.

L’intuizione di Chiara Lubich ha dato vita ad una nuova stagione di comunione fuori e dentro la Chiesa, con un messaggio di fratellanza universale che è ancora oggi attuale e portatore di speranza.

Ne parlerà il giornalista Michele Zanzucchi in un incontro aperto a tutti che si terrà giovedì 31 marzo 2016, alle 13.00, all’Università Europea di Roma (via degli Aldobrandeschi 190) sul tema “Comunicare per il dialogo in un mondo che cambia”.

Comunicare per il dialogo in un mondo che cambia

Michele Zanzucchi è direttore di “Città Nuova”, rivista del Movimento dei Focolari, ed autore di numerosi libri sul tema del dialogo tra religioni e culture, tra cui “Un popolo nato dal Vangelo” (San Paolo) e “L’Islam spiegato a chi ha paura dei musulmani” (Città Nuova). È docente alla Pontificia Università Gregoriana e all’Istituto universitario Sophia.

Per informazioni: Tel. 06 665431

Alessandro Ginotta

Responsabile dell'Ufficio Stampa della Società di San Vincenzo De Paoli, Webmaster Cattolico, scrivo articoli (Spiritualità, Fede e Religione) per alcuni periodici cattolici.