• alessandro.ginotta@labuonaparola.it
  • Torino, Italia

Il richiamo del Papa: insultare è come uccidere!

All’Angelus l’invito a non essere soltanto cristiani “di facciata”, ma anche di sostanza. Omicidio, adulterio e giuramento alla luce del Vangelo di oggi. In un mondo in cui insultare “è come dire buongiorno”, il Papa, affacciato alla finestra dell’Angelus, ci ha spiegato che “Chi insulta il fratello, uccide nel proprio cuore il fratello”. Il Comandamento “non uccidere” viene violato non […]