Federico Gómez

Papa Francesco visita il Chiapas, lo stato più povero del Messico. Gli orari e le dirette WEB

Download PDF

Ieri Papa Francesco ha celebrato la Santa Messa a Ecatepec, uno dei sobborghi più popolosi al mondo, tristemente noto per l’elevato tasso di criminalità e per essere considerato il “trampolino di lancio” dei narcos verso la vicina capitale Città del Messico. Oggi visiterà il Chiapas, lo stato più povero del Messico, e celebrerà la Santa Messa con gli indigeni. Dalle periferie urbane alle periferie del mondo, il Papa che viene da lontano continua a portare il suo messaggio di speranza.

Nella notte italiana, la sera in Messico, Papa Francesco ha anche visitato l’Ospedale Pediatrico Federico Gómez, dove, parlando con il personale ed i pazienti, ha coniato il termine: affettoterapia. Le carezze di Papa Francesco per sentirsi amati, curati ed accompagnati anche nelle situazioni più difficili.

  • Alle ore 17.00 (ora italiana) potremo assistere alla Santa Messa con le comunità indigene del Chiapas

    E’ disponibile l’audio in varie lingue, compreso l’italiano

  • Alle ore 22.00 (ora italiana) la Visita alla Cattedrale di San Cristóbal de las Casas

    E’ disponibile l’audio in varie lingue, compreso l’italiano

  • Alle ore 23.00 (ora italiana) l’incontro con le famiglie allo Stadio “Víctor Manuel Reyna”

    E’ disponibile l’audio in varie lingue, compreso l’italiano

Su www.labuonaparola.it potrai seguire le dirette, leggere gli articoli di approfondimento e le parole di Papa Francesco.

PER APPROFONDIRE:

Cento giorni con Gesù, Alessandro Ginotta, Tau Editrice

Non un libro da leggere con gli occhi, ma un’esperienza da vivere con il cuore.

Al lettore che sfoglierà questo libro basterà scorrere l'indice per rendersi conto che non si tratta del “solito” commento al Vangelo ma di qualcosa di completamente nuovo per approccio, stile, linguaggio e contenuto. Sai cosa vuole Gesù dalla tua vita? Quante volte ci siamo fatti questa domanda? Perchè la mia preghiera non viene ascoltata? (e perchè non è così). Cento giorni con Gesù è una proposta per aiutarti ad affrontare il futuro in modo migliore, consapevole che nelle difficoltà, ma anche nelle gioie grandi o piccole di ogni giorno, non siamo soli, ma abbiamo al nostro fianco Cristo, che ci sorregge, ci consola, ci perdona, piange con noi e sorride con noi. Perchè vivere bene si può, e con Gesù è meglio!

Vuoi invitarmi nella tua parrocchia?

Alessandro Ginotta
E’ sempre molto bello incontrare gente, poter spezzare la Parola con una lectio, oppure affrontare un tema di attualità alla luce del Vangelo… Parteciperò molto volentieri ed a titolo completamente gratuito ad incontri in Torino e prima cintura. Per trasferimenti più lunghi parliamone:
alessandro.ginotta@labuonaparola.it

Puoi contattarmi così:

Potresti aiutarmi con una piccola donazione?

Perchè donare? Perchè il blog La buona Parola non é finanziato da alcuna istituzione, né ecclesiale né governativa, ma sopravvive soltanto grazie alle donazioni dei lettori. Perciò ho bisogno anche del tuo aiuto per coprire i costi del server, dei servizi e delle attività che svolgo.
Grazie, grazie di cuore!