Mese: Ottobre 2018

Sai che sei ancora in tempo per abbattere il muro ed uscire dall'inferno?

Tra l’ultimo nostro respiro e l’inferno, c’è lo smisurato oceano della Misericordia di Dio

+ Dal Vangelo secondo Luca (Lc 13,22-30) In quel tempo, Gesù passava insegnando per città e villaggi, mentre era in cammino verso Gerusalemme. Un tale gli chiese: «Signore, sono pochi quelli che si salvano?». Disse loro: «Sforzatevi di entrare per la porta stretta, perché molti, io vi dico, cercheranno di entrare, ma non ci riusciranno.

La scuola dell’inclusione e dell’accoglienza

Un nuovo corso sul Coaching all’Università Europea di Roma

Sabato 27 ottobre 2018, alle 9.30, in via degli Aldobrandeschi 190,  all’Università Europea di Roma, sarà presentato il Corso di Alta Formazione in Coaching “Cooperative Management® & International Coaching for integral formation” (IC-IF).  L’obiettivo è la formazione del professionista del Coaching, che si affianca al board aziendale, a supporto della gestione dei cambiamenti dell’impresa (change management) e per il potenziamento della

Agisci ora, finchè la tua luce brilla!

Agisci ora, finché la tua luce brilla!

Dal Vangelo secondo Luca (Lc 12,35-38) In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Siate pronti, con le vesti strette ai fianchi e le lampade accese; siate simili a quelli che aspettano il loro padrone quando torna dalle nozze, in modo che, quando arriva e bussa, gli aprano subito. Beati quei servi che il padrone

Una cultura di incontro per il futuro dei giovani 

“Il tema della virtù è strettamente collegato a quello del lavoro. È una dimensione che potremmo definire vitale, necessaria per l’equilibrio di ognuno di noi”. Lo ha affermato il Prof. Gabriele Giorgi, Docente di Psicologia del Lavoro e delle Organizzazioni all’Università Europea di Roma, in occasione del convegno del Centro di Ricerca Interuniversitario ARETAI – Center on Virtues sul tema

Dio, la tenerezza e le incongruenze dei “farisei moderni”.

+ Dal Vangelo secondo Luca (Lc 11,42-46) In quel tempo, il Signore disse: «Guai a voi, farisei, che pagate la decima sulla menta, sulla ruta e su tutte le erbe, e lasciate da parte la giustizia e l’amore di Dio. Queste invece erano le cose da fare, senza trascurare quelle. Guai a voi, farisei, che amate

Giona

No, Dio non ci lascia mai soli!

+ Dal Vangelo secondo Luca (Lc 11,29-32) In quel tempo, mentre le folle si accalcavano, Gesù cominciò a dire: «Questa generazione è una generazione malvagia; essa cerca un segno, ma non le sarà dato alcun segno, se non il segno di Giona. Poiché, come Giona fu un segno per quelli di Nìnive, così anche il

Vendi quello che hai e vieni! Seguimi!

E tu, sai cosa devi fare per seguire Gesù?

=+ Dal Vangelo secondo Marco (Mc 10,17-27) In quel tempo, mentre Gesù andava per la strada, un tale gli corse incontro e, gettandosi in ginocchio davanti a lui, gli domandò: «Maestro buono, che cosa devo fare per avere in eredità la vita eterna?». Gesù gli disse: «Perché mi chiami buono? Nessuno è buono, se non

Lo scudo della Parola di Dio che ci protegge dall'inganno del Demonio

Lo scudo della Parola di Dio che ci protegge dall’inganno del Demonio

+ Dal Vangelo secondo Luca (Lc 11,15-26) In quel tempo, [dopo che Gesù ebbe scacciato un demonio,] alcuni dissero: «È per mezzo di Beelzebùl, capo dei demòni, che egli scaccia i demòni». Altri poi, per metterlo alla prova, gli domandavano un segno dal cielo. Egli, conoscendo le loro intenzioni, disse: «Ogni regno diviso in se

Featured Video Play Icon

Il discorso alla luna

Era l’11 ottobre 1962, la serata di apertura del Concilio Vaticano II. Piazza San Pietro era gremita di fedeli che a gran voce acclamavano il Papa invitandolo ad affacciarsi. San Giovanni XXIII, il Papa buono, dapprima fece sapere che non avrebbe parlato, ma che si sarebbe limitato a benedire i presenti, poi davvero si sporse,

Gambino: “De Gasperi esempio per i giovani. Incoraggiamo fiducia nella politica e cultura dell’incontro”

Gambino: “De Gasperi esempio per i giovani. Incoraggiamo fiducia nella politica e cultura dell’incontro”

“Ricordare Alcide De Gasperi significa offrire ai giovani l’opportunità di riscoprire ideali sempre vivi, profondamente attuali, soprattutto in un momento storico come questo”. È il messaggio lanciato dal Prof. Alberto Gambino, Pro-Rettore dell’Università Europea di Roma, durante  l’inaugurazione della Biblioteca della Fondazione De Gasperi presso lo stesso ateneo. “È sempre più difficile, per le nuove generazioni, riuscire a trovare passione