L’arte del fumetto e i suoi messaggi di speranza

L’arte del fumetto e i suoi messaggi di speranza

Download PDF

La lettura dei fumetti non è soltanto una parentesi di svago, con cui riempire il tempo libero. E’ un momento d’incontro con una vera e propria arte, che ha accompagnato intere generazioni sul sentiero della fantasia, dell’avventura e della riflessione.

Molti fumetti, oltre ad appassionare e divertire, hanno avuto un valore formativo ed educativo importante, che spesso non viene evidenziato. Hanno contribuito a stimolare tra i giovani una nuova cultura di solidarietà e di speranza, invitandoli ad uscire dal guscio dell’indifferenza.

Di questo parlerà Carlo Climati, giornalista e scrittore, nella conferenza “L’arte del fumetto e i suoi messaggi di speranza”, che si terrà martedì 15 marzo 2016, alle 13.00, all’Università Europea di Roma (Via degli Aldobrandeschi 190), nell’ambito del Laboratorio di comunicazione “Non sei un nemico!” dello stesso ateneo.

L’obiettivo dell’incontro è quello di ripercorrere la storia del fumetto italiano e internazionale, evidenziando i messaggi positivi che sono stati comunicati nel tempo, attraverso questa bellissima arte.

I personaggi dei fumetti non sono semplicemente dei “pupazzetti” creati per strappare un sorriso. Ogni loro storia ha la possibilità di comunicare un’emozione, uno stile di vita, una strada da percorrere.

Il relatore dell’incontro, Carlo Climati, è stato anche soggettista e sceneggiatore di numerosi fumetti per il settimanale “Cioè” e direttore del mensile di fumetti “Cartoonlandia”. Un suo racconto di narrativa è stato pubblicato su “L’Uomo Ragno”. Come giornalista ha collaborato con le riviste di fumetti “Eureka”, “Il Monello”, “Star Comix” e “Star Magazine”.

Per informazioni: Tel. 06 665431.Cento giorni con Gesù, Alessandro Ginotta, Tau Editrice

Non un libro da leggere con gli occhi, ma un’esperienza da vivere con il cuore.

Al lettore che sfoglierà questo libro basterà scorrere l'indice per rendersi conto che non si tratta del “solito” commento al Vangelo ma di qualcosa di completamente nuovo per approccio, stile, linguaggio e contenuto. Sai cosa vuole Gesù dalla tua vita? Quante volte ci siamo fatti questa domanda? Perchè la mia preghiera non viene ascoltata? (e perchè non è così). Cento giorni con Gesù è una proposta per aiutarti ad affrontare il futuro in modo migliore, consapevole che nelle difficoltà, ma anche nelle gioie grandi o piccole di ogni giorno, non siamo soli, ma abbiamo al nostro fianco Cristo, che ci sorregge, ci consola, ci perdona, piange con noi e sorride con noi. Perchè vivere bene si può, e con Gesù è meglio!

Vuoi invitarmi nella tua parrocchia?

Alessandro Ginotta
E’ sempre molto bello incontrare gente, poter spezzare la Parola con una lectio, oppure affrontare un tema di attualità alla luce del Vangelo… Parteciperò molto volentieri ed a titolo completamente gratuito ad incontri in Torino e prima cintura. Per trasferimenti più lunghi parliamone:
alessandro.ginotta@labuonaparola.it

Puoi contattarmi così:

Potresti aiutarmi con una piccola donazione?

Perchè donare? Perchè il blog La buona Parola non é finanziato da alcuna istituzione, né ecclesiale né governativa, ma sopravvive soltanto grazie alle donazioni dei lettori. Perciò ho bisogno anche del tuo aiuto per coprire i costi del server, dei servizi e delle attività che svolgo.
Grazie, grazie di cuore!