Francesco, una rete per la fede

Francesco, una rete per la fede

Giovedì 26 novembre, alle ore 19.30, a Roma, presso la sala teatro della Chiesa di Santa Maria Madre della Provvidenza a Monteverde, avrà luogo un’anteprima del nuovo documentario “FRANCESCO – UNA RETE PER LA FEDE”, prodotto da Maria Paola Migliassi per Saint Production s.r.l., diretto da Giancarlo Mici in collaborazione con Gianni Lucrezio, ed interpretato da Elena Tasso, Giancarlo Mici e la partecipazione straordinaria di Paola Pitagora.

Presenti all’evento gli autori e gli interpreti.

Gli autori del documentario uscito l’anno scorso intitolato “Karol – Va nel mondo con amore, fa sentire la mia voce“, dedicato all’evangelizzazione attraverso le parole di S. Giovanni Paolo II, hanno voluto questa volta realizzarne un altro in occasione del prossimo Giubileo Straordinario della Misericordia 2015-2016 e dedicarlo al Santo Padre Papa Francesco.

Francesco, una rete per la fede
La storia in superficie è quella di una giovane (Elena Tasso) che percorre un cammino. La visione di una sorgente d’acqua è il punto di partenza, a significare il battesimo, la vita nuova, la misericordia, l’amore infinito, il perdono e la benedizione verso gli altri.

Questo cammino viene incrociato da frammenti di immagini di alcune problematiche riguardanti la famiglia, il lavoro, la violenza sulle donne, l’immigrazione e la guerra.

Il video poi, illustra come soluzione episodi dell’apostolato di Papa Francesco, in linea con il prossimo Giubileo Straordinario, alternati da alcuni momenti di riflessione con citazioni di frasi del Santo Padre, recitate dall’attrice Paola Pitagora.

Francesco, una rete per la fede
Elemento particolare è un personaggio, dalla barba grigia simile a San Pietro, alla guida di un’auto utilitaria, che accompagna la ragazza in tutto il suo cammino. Durante il viaggio la giovane scoprirà che è un pescatore e ha in auto una rete da pesca che “presterà” alla ragazza. Con la rete, simbolo della Fede, la ragazza coinvolgerà in primis il suo ragazzo (Giancarlo Mici), che incontrerà alla fine della storia, e con lui saliranno su una barca, alla “pesca” di nuove anime da evangelizzare.

Il video, realizzato in semplicità, nello spirito di Papa Francesco, sarà fruibile, a partire dal 29 novembre, gratuitamente attraverso i canali media di Youtube, Dailymotion e Facebook, e verrà presentato prossimamente anche al Santo Padre.

Giancarlo MiciCento giorni con Gesù, Alessandro Ginotta, Tau Editrice

Non un libro da leggere con gli occhi, ma un’esperienza da vivere con il cuore.

Al lettore che sfoglierà questo libro basterà scorrere l'indice per rendersi conto che non si tratta del “solito” commento al Vangelo ma di qualcosa di completamente nuovo per approccio, stile, linguaggio e contenuto. Sai cosa vuole Gesù dalla tua vita? Quante volte ci siamo fatti questa domanda? Perchè la mia preghiera non viene ascoltata? (e perchè non è così). Cento giorni con Gesù è una proposta per aiutarti ad affrontare il futuro in modo migliore, consapevole che nelle difficoltà, ma anche nelle gioie grandi o piccole di ogni giorno, non siamo soli, ma abbiamo al nostro fianco Cristo, che ci sorregge, ci consola, ci perdona, piange con noi e sorride con noi. Perchè vivere bene si può, e con Gesù è meglio!

Vuoi invitarmi nella tua parrocchia?

Alessandro Ginotta
E’ sempre molto bello incontrare gente, poter spezzare la Parola con una lectio, oppure affrontare un tema di attualità alla luce del Vangelo… Parteciperò molto volentieri ed a titolo completamente gratuito ad incontri in Torino e prima cintura. Per trasferimenti più lunghi parliamone:
alessandro.ginotta@labuonaparola.it

Puoi contattarmi così:

Potresti aiutarmi con una piccola donazione?

Perchè donare? Perchè il blog La buona Parola non é finanziato da alcuna istituzione, né ecclesiale né governativa, ma sopravvive soltanto grazie alle donazioni dei lettori. Perciò ho bisogno anche del tuo aiuto per coprire i costi del server, dei servizi e delle attività che svolgo.
Grazie, grazie di cuore!

il blog di Alessandro Ginotta